Across the Universe

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le parole stanno fluendo
Come una pioggia infinita in una tazza di carta

Scivolano selvaggiamente e si disperdono per l’universo
Laghi di dolore, onde di gioia
Vanno alla deriva nella mia mente

aperta

Possedendomi e accarezzandomi

Immagini di luci spezzate danzano

Davanti a me come milioni di

occhi
Mi chiamano per

l’universo
Pensieri vagano come un vento

irrequieto
Dentro una cassetta della posta
Cadono alla cieca mentre seguono la propria strada per l’universo Suoni delle ombre ridenti dei vivi
Fischiano attraverso le mie orecchie aperte
Incitandomi e invitandomi
Amore senza limite e senza fine che splende attorno a me

come un milione di soli
Continua a chiamarmi per

l’universo

(John Lennon)

Niente cambierà il mio mondo

Jai guru deva om

(foto liberamente ispirata ad Across the universe di John Lennon)

Lascia un commento