Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Antonella Ferraro

Condividi
  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve.

di Jonas Jonasson

Allan Karlsson compie cento anni e per l’occasione la casa di riposo dove vive intende festeggiare la ricorrenza in pompa magna, con tutte le autorità.

Allan, però, è di un’altra idea. Così decide, di punto in bianco, di darsela a gambe…

Una girandola di equivoci. Una esilarante avventura. Una vitalità esuberante.

Una galleria di personaggi senza paragoni.

Un centenario capace di incarnare i sogni di ognuno, determinato a non lasciarsi scappare questo improvviso e pericoloso dono del destino.

Quando pensi di non avere tanto tempo puoi permetterti certe libertà.

Se avete voglia di una lettura rigenerante, fresca, sorridente e sorprendente non potete fare a meno di leggere questo libro, che ho trovato intelligente, arguto e di ampio respiro.

L’ho letto tutto di un fiato senza potermi fermare, mi ha fatto ridere e mi ha fatto pensare che a volte noi uomini siamo veramente sciocchi.

Al prossimo book miei cari felicissimi

Antonella

Lascia un commento